Circolare 143

Agevolazione viaggi di istruzione A.S. 2023/24 – Decreto del Capo Dipartimento M.I.M. n. 84 del 24/11/23.

Avatar utente

da Luca Tedde

Dirigente Scolastico

Si rende noto che il Decreto indicato in oggetto prevede un contributo di massimo 150,00 Euro per la partecipazione a viaggi di istruzione, nell’a.s. 2023/2024, a ciascuno studente con ISEE della famiglia di appartenenza pari o inferiore a Euro 5.000,00.

Per ottenere il beneficio economico, occorre farne richiesta attraverso la Piattaforma Unica “Famiglie e studenti” nel periodo che va dal 15 gennaio 2024 al 15 febbraio 2024, mediante procedura di identificazione e autenticazione informatica e richiedere l’agevolazione nella sezione “Servizi”, sotto sezione “Agevolazioni”, ambito “Viaggi di istruzione”, come di seguito meglio specificato:

Le famiglie degli studenti frequentanti le Istituzioni scolastiche statali secondarie di secondo grado, previa sottoscrizione di una valida D.S.U. (Dichiarazione Sostitutiva Unica), presentano la richiesta di agevolazione in apposita sezione della Piattaforma; la richiesta potrà essere presentata a decorrere dal 15 gennaio 2024 ed entro e non oltre il 15 febbraio 2024.

Successivamente, la Piattaforma, tramite procedura automatizzata, interroga i sistemi INPS per la verifica dell’ISEE relativo a ciascuno studente richiedente, in funzione della soglia pari ad € 5.000,00 e comunica alla Piattaforma l’esito della richiesta di agevolazione.

Terminato lo scambio sincrono di dati, la famiglia dello studente, a valle della presentazione della richiesta di agevolazione, riceve in tempo reale l’esito della stessa (positivo/negativo).

Per coloro i quali abbiano già effettuato il pagamento versando le quote relative ai viaggi di istruzione per l’A.S. 2023/24, che comunque dovranno seguire la stessa procedura, l’Istituto provvederà successivamente al rimborso di quanto dovuto.

 

Link Piattaforma Unica: https://unica.istruzione.gov.it/it

143 Agevolazioni Viaggi di Istruzione a.s. 2023 2024